Home   
   Chi Siamo   
   Dove Siamo   
   Contatti   
   Links   
   News   
   Tecnologie   
   Attività

Dermatologia Clinica
  Acne
  Verruche
Prevenzione Oncologica
Mappatura nei e tumori
Tricologia
  Test genetico per la calvizie
Medicina Naturale
Radicali Liberi
Trattamenti Antiaging
  Peeling Chimici
  Biorivitalizzazione
  Filler
  Radiofrequenza n.a.
  Terapia Fotodinamica
  Igiene di vita
  Needling
  Veicolazione Transdermica
Radiofrequenze
Terapia Fotodinamica
Fotobiomodulazione LED
Cellulite e adiposità localizzate
Smagliature e Cicatrici
Capillari
Epilazione definitiva
   MEDICINA NATURALE

 

La FITOTERAPIA è una antica disciplina che utilizza piante medicinali per prevenire e curare le malattie.
Per migliaia di anni le piante hanno costituito la principale fonte di sostanze medicinali: soltanto a partire dal 19° secolo sono stati isolati allo stato puro i principi attivi vegetali ed è iniziata la sintesi chimica.
Con lo sviluppo della ricerca farmacologica l’impiego delle piante a scopo medicinale ha subìto un rapido declino: tuttavia negli ultimi anni c’è stata una riscoperta della Medicina Naturale che presenta notevoli vantaggi terapeutici.
Anzitutto occorre precisare che non si può contrapporre la Fitoterapia ai farmaci di sintesi bensì deve esistere complementarietà fra i due gruppi di sostanze.
Infatti esistono medicinali di attacco, rappresentati dai farmaci di sintesi, la cui azione rapida e potente è utile nelle affezioni acute e nelle emergenze, e medicamenti dall’azione più dolce e talvolta più lenta, i fitoterapici appunto, in grado comunque di stimolare la naturale capacità di autoguarigione dell’organismo.

La Medicina deve essere una sola, ma avere a disposizione più modi di curare, da utilizzare nelle varie situazioni per raggiungere lo stato di salute di un individuo.

                                          

La Fitoterapia è in grado di curare la malattia, è accompagnata da minimi effetti collaterali e soprattutto stimola la capacità di autodifesa e di autoguarigione dell’organismo.
Dobbiamo però fare attenzione: i fitoterapici sono pur sempre dei farmaci e quindi devono essere prescritti dal Medico e non presi con leggerezza.

Accanto ai fitoterapici troviamo i FARMACI OMEOPATICI, cioè quelle sostanze che subiscono un  processo (detto di diluizione e dinamizzazione) che li rende particolarmente attivi anche in assenza di sostanze chimiche al loro interno.    

                                         

I farmaci omeopatici sono disponibili sotto forma di granuli da sciogliere lentamente in bocca o di gocce da sorseggiare diluite in acqua.
Mentre la comprensione del meccanismo di azione farmacologica dei fitoterapici è relativamente semplice e simile ai farmaci chimici, quello dei farmaci omeopatici è più complesso ed ha generato numerose controversie fra gruppi di Medici circa l’efficacia dell’Omeopatia.
Ebbene, a sostegno di una reale azione farmacologia di queste sostanze, possiamo citare il fatto che i farmaci omeopatici sono impiegati con successo in Pediatria e in Veterinaria, due branche in cui sono difficilmente ipotizzabili dei meccanismi di autosuggestione!
In Dermatologia Estetica i Farmaci Naturali sono utilizzati per effettuare un drenaggio, cioè quella tecnica terapeutica di eliminazione delle tossine mediante la stimolazione dolce e prolungata degli organi di eliminazione (fegato, reni, intestino,cute, polmoni).
Utili anche per la cura di varie patologie dermatologiche: dall’acne alle dermatiti alle infezioni ricorrenti, con interessanti risultati in mesoterapia fino ad alcune tecniche di biorivitalizzazione tissutale.
Una delle principali caratteristiche di questi farmaci è l’assenza di effetti collaterali, anche in soggetti ipersensibili. Nel  caso di terapie prolungate nel tempo, non si hanno fenomeni di sovraccarico ma anzi viene ripristinato quello stato di equilibrio metabolico che la malattia e le terapie farmacologiche prolungate avevano alterato.

 

Dermatologica di Fiorella Bini - Copyright 2017