Home   
   Chi Siamo   
   Dove Siamo   
   Contatti   
   Links   
   News   
   Tecnologie   
   Attività

Dermatologia Clinica
  Acne
  Verruche
Prevenzione Oncologica
Mappatura nei e tumori
Tricologia
  Test genetico per la calvizie
Medicina Naturale
Radicali Liberi
Trattamenti Antiaging
  Peeling Chimici
  Biorivitalizzazione
  Filler
  Radiofrequenza n.a.
  Terapia Fotodinamica
  Igiene di vita
  Needling
  Veicolazione Transdermica
Radiofrequenze
Terapia Fotodinamica
Fotobiomodulazione LED
Cellulite e adiposità localizzate
Smagliature e Cicatrici
Capillari
Epilazione definitiva
   TEST GENETICO PER LA CALVIZIE

TEST GENETICO per la CALVIZIE

L'obiettivo del test è identificare l'Alopecia Androgenetica prima dell'inizio dei sintomi, permettendo una diagnosi precoce prima che l’alopecia sia clinicamente evidente, affinché il trattamento possa iniziare al più presto quando sono maggiori le possibilità di riuscita.

Nell’ UOMO:
Il test genetico per la Calvizie maschile individua la presenza di una variante nel gene AR localizzato sul cromosoma X. 
Questa variante aumenta la sensibilità dei follicoli a un ormone (Diidrotestosterone) con progressivo assottigliamento dei capelli.

Gli uomini con risultato positivo per la variante G hanno una probabilità di circa il 70% di perdere i capelli. 
Una diagnosi precoce consente di intervenire prima che la perdita sia evidente, una terapia precoce consente di ottenere risultati migliori.
Gli uomini con risultato negativo per la variante G hanno una possibilità di circa il 70% di non perdere i capelli .
Questi soggetti devono  essere rassicurati, evitando così preoccupazioni inutili e trattamenti non necessari.

            Nella DONNA:
L'Alopecia Androgenetica Femminile è una condizione abbastanza frequente e richiede una predisposizione genetica. La diagnosi precoce è indispensabile per curare tempestivamente la malattia.
A volte dall’esame clinico è difficile distinguere fra l'alopecia androgenetica ed altre cause di perdita dei capelli nella donna.
A questo scopo sono utili alcuni esami di laboratorio e talvolta  anche il Test Genetico. 
Il Test Genetico per l’alopecia androgenetica femminile fornisce un valore numerico che corrisponde a quante volte è ripetuta la tripletta di aminoacidi CAG nel cromosoma X.
Un valore basso è associato con un alto rischio di sviluppare un’alopecia grave. 
Un punteggio alto è associato con un basso rischio di perdita dei capelli.

Il Test Genetico  aiuta a fare una diagnosi precoce dell'alopecia androgenetica e quindi a salvaguardare i  capelli. 
Per eseguire il test si effettua un prelievo di DNA dalla bocca, sfregando delicatamente un tampone contro l’interno della guancia. Il materiale prelevato viene quindi inviato al laboratorio che fornirà il risultato dopo circa un mese.

  • Il test è molto semplice
  • Non è doloroso
  • Non è invasivo
  • Non è pericoloso
  • E’ riservato

 

Il test di screening genetico per l'Alopecia Androgenetica aiuta a conoscere il rischio di perdita dei capelli e offre la possibilità di un intervento medico precoce.
Allo  Specialista spetta il compito di individuare i soggetti che possono trarre vantaggio dalla
esecuzione del test.

Dermatologica di Fiorella Bini - Copyright 2017